Reyer School Cup: il Liceo Foscarini vince la Tappa Ducale Venezia 1!

Foscarini_ReyerSchoolCup

La Reyer School Cup si sposta in centro storico per la quinta tappa del torneo denominata Tappa Ducale Venezia 1. Ad ospitare le sfide di giornata è infatti lo storico impianto del Palasport Gianquinto all’Arsenale, storica casa della Reyer negli anni ‘70 e ’80, dove abitualmente svolgono attività di educazione fisica gli istituti superiori lagunari. Si affrontano infatti in questa tappa l’Istituto Barbarigo, l’Istituto Vendramin Corner, il Liceo Foscarini e il Liceo Artistico Marco Polo. La tappa viene impreziosita da un arbitro d’eccezione qual è Stefano Cazzaro, ex fischietto di livello internazionale nonché membro del Panathlon Club di Venezia che in qualità di partner del torneo assegnerà il premio fair play. Sulle tribune grande tifo per tutte le scuole, in particolare per Foscarini e Vendramin Corner, da parte degli studenti noi coinvolti dalle gare. E anche in questo caso non sono mancate le special guest dell’Umana Reyer. In tarda mattinata hanno infatti fatto il loro ingresso al palasport i due atleti della prima squadra orogranata Deividas Dulkys e Phil Goss applauditissimi da tutti i ragazzi presenti.

Guarda la Fotogallery qui

Vota il migliore giocatore qui

Istituto Barbarigo – Istituto Vendramin Corner 23-28

arbitri school cup

Barbarigo: Donà, Trevisan 3, Niero, Zuccherato 6, Fuccellaro 4, Favin, Bergamo, Fuga, Ciofini, Feng, Vianello 10. All. A.Wahba e Prof.ssa C.Bampa

Vendramin Corner: La Sorella, Molin 10, Bortoletti 2, Zecchin 2, Pellegrinon 4, Rossato, Medoro 8, Monti, Milan, Bianchi 2, Sartori, Fortunato. All. Prof.ssa Iacopozzi Uff. Stampa Giorgia Pilla

Inizia meglio il Vendramin Corner con 6-2 di parziale. Il Barbarigo accorcia prima della metà del primo quarto ma grazie alla difesa e alle rapide transizioni il Vendramin Corner chiude avanti la prima frazione 13-6 con una serie di canestri da sotto. A metà del secondo quarto prova l’allungo il Vendramin Corner con Molin ma il Barbarigo d’orgoglio rimane aggrappato alla partita (20-15). Poi arriva anche la tripla di Vianello che porta il Barbarigo a -2. A 2′ dalla fine è 23-20 per il Vendramin Corner. Medoro fa due canestri decisivi che riallargano la forbice, risponde ancora Vianello da 3 per il Barbarigo ma è troppo tardi e il Corner si aggiudica la prima partita.

Liceo Foscarini – M. Polo Liceo Artistico 37-23

tifosi school cup venezia

 

 

Foscarini: Mercurio, Businaro, Guerzoni, Rosada 19, Zoppi, De Rossi 4, Mazzega 10, Sfriso, Pettenò 4, Kolbe. All. Prof.ssa A.Galvan e Prof. R.Ciccarello

M. Polo – Liceo Artistico: Bonini 10, Zilia, Megera 2, Roccato 2, Ragazzi, Girotto, Pillepich, Ruffato 4, Arcangeli, Benvegnù, Dri 5. All. Prof.ssa E.Rivolta

Parte bene il Liceo Artistico che si porta subito sul 5-3 ma si scatenano Pettenò, Mazzega e Rosada che portano il Foscarini avanti 15-5 a metà primo quarto. Grande giocata di Mazzega che lancia il contropiede concluso da Rosada dopo replicando al canestro di Dri per l’Artistico. Rosada è ispirato e realizza un canestro pazzesco in fade-away che fa esplodere la tifoseria: 21-9 Foscarini a metà gara. Il “trio delle meraviglie” trascina il Foscarini anche nella prima metà del secondo quarto e la squadra della Prof.ssa Galvan si ritrova a condurre 31-11. Il vantaggio viene gestito dal Foscarini ma un plauso al Liceo Artistico per non aver mai mollato recuperando un po’ di scarto nel finale: 37-23 per il Foscarini

Istituto Barbarigo – Liceo Foscarini 19-37

tiro school cup venezia

Barbarigo: Donà, Trevisan, Niero, Gasparello 13, Zuccherato, Fuccellaro, Favin, Bergamo 2, Fuga, Ciofini 2, Feng, Vianello 2. All. A.Wahba e Prof.ssa C.Bampa

Foscarini: Mercurio 2, Businaro 2, Guerzoni, Rosada 10, Zoppi 2, De Rossi 2, Mazzega 14, Sfriso 1, Pettenò 4, Kolbe. All. Prof.ssa A.Galvan e Prof. R.Ciccarello

Partita equilibrata nella prima metà del primo quarto con il Foscarini avanti 13-8 grazie al maggior talento dei suoi. A questo punto si scatenano Rosada, ancora caldo dopo la prima partita, e Mazzega del Foscarini che chiudono avanti la prima metà di gara 28-10. Grazie al vantaggio accumulato il Foscarini pensa anche alla gestione ottimale delle energie inserendo nella ripresa il quintetto di riserva in vista della sfida decisiva contro il Vendramin Corner. Il Barbarigo dal canto prova a restare aggrappato alla partita ma alla fine deve arrendersi e il punteggio finale è di 37-19.

Istituto Vendramin Corner – M. Polo Liceo Artistico 27-33

goss school cup venezia

Vendramin Corner: La Sorella, Molin 3, Bortoletti, Zecchin 4, Pellegrinon 8, Rossato, Medoro 3, Monti 5, Milan 1, Bianchi 3, Sartori, Fortunato. All. Prof.ssa Iacopozzi Uff. Stampa Giorgia Pilla

M. Polo – Liceo Artistico: Bonini 12, Zilia, Megera, Roccato 2, Ragazzi 7, Girotto, Pillepich, Ruffato 5, Arcangeli, Benvegnù 5, Dri 2. All. Prof.ssa E.Rivolta

Il Liceo Artistico dà subito l’impressione di voler vendere cara la pelle in avvio di partita e dopo 3′ conduce 7-4. Il Vendramin Corner reagisce con Zecchin e Medoro e dopo 4 minuti ribalta la situazione sul 9-12. L’Artistico non ci sta e controsorpassa con Arcangeli che porta i suoi sul 16-12. Si arriva così a metà gara sul punteggio di 20-17. La partita è ancora tutta da decidere nonostante a 3’30” dalla fine il Liceo Artistico si ritrovi avanti di 9 lunghezze grazie a difesa e intensità. Il Corner non molla la partita e grazie alla precisione ai liberi torna sotto 29-27 a 14″ dalla fine che rimette tutto in discussione. Si ricorre al fallo sistematico ma alla fine è l’Artistico a spuntarla.

M. Polo Liceo Artistico – Istituto Barbarigo 24-15

venezia school cup

M. Polo – Liceo Artistico: Bonini 3, Zilia, Megera, Roccato 3, Ragazzi 2, Girotto, Pillepich, Ruffato 6, Arcangeli 2, Benvegnù 6, Dri 2. All. Prof.ssa E.Rivolta

Barbarigo: Donà, Trevisan 4, Niero, Zuccherato 2, Gasparello 2, Fuccellaro, Favin 1, Bergamo 2, Fuga, Ciofini 2, Feng, Vianello 2. All. A.Wahba e Prof.ssa C.Bampa

Galvanizzato dalla vittoria nella sfida precedente inizia bene il Liceo Artistico che va subito avanti sul 7-4 dopo sette minuti di gioco. Ma il Barbarigo vuole portare a casa almeno una vittoria dal girone: i ragazzi della professoressa Bampa recuperano terreno fino al -1 prima della fine del quarto che si chiude 8-7 per l’Artistico. Si segna col contagocce anche nella seconda metà di partita e la situazione resta a lungo in equilibrio. Poi arriva il parziale, a metà del secondo quarto, che permette al Liceo Artistico di portare a casa la contesa trovando preziosi canestri, frutto di determinazione e rimbalzi offensivi, sui secondi tentativi.

Liceo Foscarini – Istituto Vendramin Corner 46-25

foscarini esultanza school cup

Foscarini: Mercurio 4, Businaro, Guerzoni 2, Rosada 14, Zoppi 6, De Rossi, Mazzega 14, Sfriso, Pettenò 6, Kolbe. All. Prof.ssa A.Galvan e Prof. R.Ciccarello

Vendramin Corner: La Sorella, Molin, Bortoletti, Zecchin 4, Pellegrinon 2, Rossato, Medoro 16, Monti, Milan, Bianchi, Sartori 1, Fortunato 2. All. Prof.ssa Iacopozzi Uff. Stampa Giorgia Pilla

Nell’ultima sfida di giornata il Liceo Foscarini scende in campo determinato ad aggiudicarsi anche la terza partita e vincere la tappa Ducale Venezia 1 della Reyer School Cup. Mazzega e Rosada provano subito a tradurre questo auspicio in un significativo vantaggio e firmano il primo parziale del Liceo: 8-4 dopo 3′. Anche gli altri ragazzi del Foscarini seguono l’esempio e grazie ad una serie di palle recuperate più veloci transizioni si arriva sul 20-5 dopo appena 5’30”. Il Corner accusa il colpo ed il divario aumenta significativamente tanto che il punteggio è di 31-12 a 2′ dalla fine del primo quarto. Il primo quarto si chiude sul 35-14. Il divario è troppo ampio per pensare ad un recupero del Corner e così il secondo quarto si traduce in pura accademia e divertimento per i ragazzi in campo fino alla sirena finale che incorona il Foscarini come squadra trionfatrice della tappa.

Classifica finale

Liceo Foscarini 6
Marco Polo – Liceo Artistico 4
Istituto Vendramin Corner 2
Istituto Barbarigo 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.