Tappa UMANA MIRANO

DATA: Lunedì 11/03/2019 (dalle ore 8.30)
Palestra Villafranca, via Villafranca, 20, 30035 Mirano VE

Istituti coinvolti:

Lic. Majorana – Corner di Mirano
Ist. 8 Marzo – K. Lorenz di Mirano
Ist. Levi – Ponti di Mirano
Ist. Barsanti di Castelfranco V.to

Chi è stato l'MVP della Tappa Umana Mirano?

View Results

Loading ... Loading ...

La tappa

I risultati

8 Marzo/Lorenz vs Levi Ponti 16-12

Majorana/Corner vs Barsanti 48-19

8 Marzo/Lorenz vs Barsanti 32-34

Majorana/Corner vs Levi Ponti 30-33

Levi Ponti vs Barsanti 30-19

Majorana/Corner vs 8 Marzo/Lorenz 43-17

Classifica

Levi-Ponti 4

Majorana-Corner 4

Barsanti 2

8 Marzo-Lorenz 2

La cronaca

Il qualification round della SAVE Reyer School Cup 2019 si chiude con l’equilibratissima tappa Umana Mirano, dove nessun istituto chiude a punteggio pieno e strappano gli ultimi due pass per la fase Reyer Madness il liceo Majorana/Corner e l’istituto Levi/Ponti.

GAME 1

8 Marzo/Lorenz-Levi/Ponti 16-12 (10-5)

8 Marzo/Lorenz: Levorato, Busato 5, Pettenò, Federico 2, Bellio, Arduin 3, Franceschi, Bolgan, Manente 2, Birello 4, Bellò.

Levi/Ponti: Vesco, Tonello, Coipalaj, Antonelli, Francescato 2, Simionato, La Donna, Rossi 4, Sorgato 5, Pesce, Piccoli, Bettiolo 1.

La tappa Umana Mirano si apre con un match a punteggio basso tra i due istituti locali 8 Marzo/Lorenz e Levi/Ponti, con i primi che si impongono per 16-12. L’8 Marzo parte decisamente meglio e a metà del primo tempo è 10-0, con time out del Levi, che si sblocca dopo 6’, chiudendo la prima frazione sul 10-5. Il punteggio rimane a lungo bloccato e al 14’ è 12-7, con l’8 Marzo che riesce a mantenersi avanti grazie anche ai rimbalzi offensivi di Manente, che segna il 16-11 a 70” dalla fine, dando il là alla vittoria per 16-12.

GAME 2

Majorana/Corner-Barsanti 48-19 (24-13)

Majorana/Corner: Dalle Fratte, De Nat 8, Tognana 5, Sanguin 1, Baschiera 2, Vian 2, Tassi 1, Secchi 20, Burcovich 7, Pastrello, Nunziale, Gottardo 2.

Barsanti: Torresin, Gomiero, Pozzobon 4, Savietto, Scremin, Lena 4, Bassetto, Battistel 3, Ciambrone 2, Piccinin 4, Loro 2, Filippi Farmar.

Il liceo Majorana/Corner si impone nettamente, 48-19, sull’istituto Barsanti di Castelfranco, all’esordio assoluto alla SAVE Reyer School Cup. Pur partendo leggermente meglio i miranesi, l’inizio è però equilibrato: 4-3 al 2’, 10-9 al 5’. L’allungo del Majorana inizia con un parziale di 6-0, con il margine che poi si allarga progressivamente fino al 24-13 dell’intervallo. Il Barsanti è in rottura prolungata anche nella ripresa, con il punteggio che tocca il 36-13 al 14’ e il match quindi prosegue a senso unico fino al 48-19 finale.

GAME 3

Barsanti-8 Marzo/Lorenz 34-32 (25-16)

Barsanti: Torresin, Gomiero 3, Pozzobon 4, Savietto, Scremin, Lena 1, Bassetto 8, Battistel, Ciambrone 2, Piccinin 16, Loro, Filippi Farmar.

8 Marzo/Lorenz: Levorato 2, Busato 4, Pettenò, Federico 3, Bellio, Arduin 7, Franceschi, Bolgan, Manente, Birello 11, Bellò 5.

In un match tiratissimo, il Barsanti si rifà subito della sconfitta all’esordio, battendo l’8 Marzo/Lorenz per 34-32. Si apre con tre punti di Piccinin, poi l’8 Marzo si sblocca e impatta (5-5 al 3’), anche se l’inerzia resta in mano ai castellani: 12-5 a metà tempo, 16-9 al 6’, 24-14 all’8’, 25-16 all’intervallo. Al rientro in campo, i miranesi mostrano ben altra faccia, presentandosi con un parziale di 0-5 e poi passando avanti al 14’ sul 27-28 grazie al bellissimo assist di Birello per Arduin. L’8 Marzo è ancora avanti (29-30) a 1’30” dalla fine, ma la partita non è chiusa e così Piccinin riesce a firmare il canestro della vittoria per 34-32.

GAME 4

Levi/Ponti-Majorana/Corner 33-30 (18-18)

Levi/Ponti: Vesco 6, Tonello 3, Coipalaj 3, Antonelli, Francescato 6, Simionato, La Donna, Rossi 5, Sorgato 5, Pesce, Piccoli 5, Bettiolo.

Majorana/Corner: Stevanato, De Nat 15, Tognana, R. Burcovich, Baschiera, Vian, Tassi, Secchi 14, F. Burcovich 1, Pastrello, Rocco, Gottardo.

Giochi completamente aperti, nella tappa Umana Mirano, dopo i primi quattro incontri: battendo il Majorana/Corner per 33-30, il Levi/Ponti crea una situazione di perfetto equilibrio a due gare dalla fine. In un match dal buon ritmo, Il Levi parte 4-0 con il Majorana che rimane a contatto dalla lunetta (10-7 al 5’). Una tripla di De Nat impatta la situazione e, dopo l’11-13 Majorana al 7’, è parità a quota 18 anche all’intervallo. Si segna poco in avvio di ripresa: 20-20 al 14’, poi Majorana che mantiene un minimo vantaggio (21-23, poi 27-28 al 16’30”), anche se il Levi/Ponti riprende in mano il match nel finale e si impone per 33-30.

GAME 5

Levi/Ponti-Barsanti 30-19 (12-12)

Levi/Ponti: Vesco 11, Tonello, Coipalaj, Antonelli 1, Francescato 7, Simionato, La Donna, Rossi 6, Sorgato 3, Pesce, Piccoli, Bettiolo 2.

Barsanti: Torresin, Gomiero, Pozzobon 2, Savietto 2, Scremin, Lena, Bassetto 5, Battistel, Ciambrone 2, Piccinin 6, Loro 2, Filippi Farmar.

L’istituto Levi/Ponti è il primo a staccare il pass alla fase Reyer Madness, nella tappa Umana Mirano, eliminando il Barsanti. L’istituto di Castelfranco parte meglio (0-4) e, in un match in cui emerge la stanchezza delle due squadre, mantiene un leggero margine (4-7 al 3’, 9-10 al 6’, 11-12 all’8) fino al 12-12 dell’intervallo. Nei primi 2’ della ripresa arriva solo un libero di Piccinin, poi il coast to coast di Vesco permette al Levi/Ponti di mettere la freccia: 14-13 al 13’. La partita continua comunque punto a punto (16-15 al 15’), con anzi il Barsanti che infila un break di 0-4, con pronto time out Levi al 17’ sul 16-19. Il finale è però tutto dell’istituto miranese, che sorpassa e poi dilaga fino al 30-19.

GAME 6

Majorana/Corner-8 Marzo/Lorenz 43-17 (26-11)

Majorana/Corner: Dalle Fratte, De Nat 11 , Tognana, P. Tassi, Baschiera 6, Vian 8, F. Tassi 2, Secchi 3, Burcovich 5, Pastrello, Nunziale 8, Gottardo.

8 Marzo/Lorenz: Levorato, Busato 1, Pettenò, Federico, Bellio, Arduin 7, Franceschi, Bolgan, Manente 1, Birello 8, Bellò.

Con il netto 43-17 sull’8 Marzo/Lorenz, il liceo Majorana/Corner completa l’elenco delle squadre qualificate alla fase Reyer Madness della SAVE Reyer School Cup 2019. Il Majorana parte subito bene (8-3 al 2’), ma l’8 Marzo risponde con un controparziale riavvicinandosi sul 9-8. Dal 13-9 di metà tempo, l’istituto di Mirano però si blocca così De Nat può trascinare i liceali fino al 24-9 all’8, con il primo tempo che si chiude sul 26-11. L’8 Marzo ci prova, ma il Majorana mostra un buon basket e controlla (30-14 a metà tempo), allungando ulteriormente nel finale di partita e vincendo 43-17.

Sfida del Tifo

Presumiamo che i muri della Palestra Villafranca di Mirano debbano ancora smettere di tremare, è stata sicuramente una delle Tappe più “chiassose” dell’intero Qualification Round quella odierna, Tappa Umana Mirano. Il Barsanti per ovvi motivi logistici è rappresentato in maniera minima mentre le 3 miranesi come da tradizione sono ben rappresentate sono leggermente cariche! Mai come quest’anno il coinvolgimento sugli spalti, la passione ed il tifo ha raggiunto livelli positivamente incredibili e quindi finire la prima fase della Save Reyer School Cup con degli spalti così è stato veramente meraviglioso.

 

Fra le 3 tifoserie, è giusto premiare chi a nostro parere ha spiccato durante la mattinata….e quindi il vincitore della Sfida del Tifo della Tappa Umana Mirano è l’istituto Levi Ponti che con la sua Curva Sud ha ottenuto un grandissimo primo piazzamento sia sul parquet che sugli spalti! Godeteveli nelle prossime immagini…

Organizzazione e passione smisurata per il settore del Levi Ponti! Bravissimi ragazzi, ora vi vogliamo carichissimi per la RBM Reyer Madness, anche se a giudicare dalle foto non penso sia necessario specificarvelo!

Un grossissimo applauso va fatto in ogni caso ad ogni singolo ragazzo sugli spalti per aver speso ogni grammi di fiato disponibile a sostegno dei propri compagni!

Ma la Tappa Umana Mirano non è stata solo cori tamburi e striscioni…abbiamo avuto il piacere di assistere alla magnifica esibizione di Luna, meravigliosa ballerina dell’istituto 8 Marzo-Lorenz che ha allietato con la sua coreografia il pubblico miranese! Bravissima e tantissimi complimenti!

Volksbank Three Points Contest

Restava solo un’ultima casellina per completare il roster dei 12 tiratori che il prossimo 13 aprile in occasione della Final Four della Save Reyer School Cup 2k19, si sfideranno per diventare il campione del Volksbank Three Points Contest 2k19, ed ovviamente anche i ferri della Palestra Villafranca hanno emesso il loro verdetto.

Nelle prime manches di qualificazione tutte le performances si aggirano attorno al 35/40%, spicca la prestazione di Tognana Francesco del liceo Majorana-Corner che con un fantastico 10 su 15 in 40″ si qualifica per la Finale di Tappa, Francesco è in buona compagnia con Sorgato Diego del Levi-Ponti che si qualifica per la finale di Tappa con un buonissimo 7 su 15 in 43″.

Qualche tiro di riscaldamento e si parte, ci si gioca l’ultimo Pass disponibile…partono bene entrambi gli shooter, mentre Diego perde un pò di ritmo strada facendo Francesco è letteralmente “ON FIRE”….il cecchino del Majorana sfodera una prestazione MONSTRE e con uno strabiliante 11 su 15 in 44” si aggiudica l’accesso alla Finalissima del Volksbank Three Points Contest!

Solo una cosa ci teniamo a dirti Francesco, tieni la mano in caldo per il 13 aprile! Bravo!

Sfida della Comunicazione

Ormai come da anni succede, la Tappa Mirano è sempre molto completa sotto tutti i punti di vista quindi dopo aver avuto il verdetto sul parquet, quello sugli spalti e quello sul tiro dai 6.75 manca solo svelare chi ha vinto la Sfida della Comunicazione per quest’ultima Tappa del Qualification Round!

Doverosi ringraziamenti vanno a tutti gli studenti che hanno fornito il materiale relativo alla loro esperienza nella Save Reyer School Cup, ma come anticipato prima è ora di svelare il vincitore della Tappa Umana Mirano, che è…….

Il Liceo Majorana Corner che ha fornito un pacchetto comunicazione 5 stelle lusso, con video, foto,articoli ed interviste! Se non avete ancora visto o letto niente trovate tutto pubblicato nella sezione News dalle Scuole del nostro sito!

Un grandissimo applauso a Giacomo Centenaro e Lorenzo Garbin! Compliment ragazzi, ottimo lavoro!