Reyer School Cup: la presentazione del Liceo Galilei di Dolo

liceo galilei reyer school cup

Di seguito proponiamo la presentazione Liceo Galilei di Dolo, prossimo al debutto nella tappa Ducale Dolo, prodotta dal capo ufficio stampa dell’Istituto Andrea Bano.

Giusto il tempo di sbirciare il risultato degli scrutini, terminati il 6 febbraio, ed ecco che i giocatori del Liceo G. Galilei di Dolo sono tornati ai loro allenamenti in preparazione alla Reyer School Cup 2015. La nostra scuola, infatti, è stata invitata anche a questa seconda edizione e state pur certi che darà filo dal torcere visti i risultati conseguiti l’anno precedente.

Venerdì 13 febbraio. Questa è la fatidica data che metterà a confronto il Galileo contro gli storici nemici degli istituti Musatti e Lazzari e la new entry di questa edizione: il liceo Fermi di Padova.

Parlando con il coach Paolo Perdon e l’accompagnatore Giorgio Menegazzo abbiamo scoperto che nessuno di loro è scaramantico su questa data, anzi, gli obiettivi proposti sono molto ambiziosi: «Con l’aumento degli istituti partecipanti rispetto all’anno scorso – osserva Perdon – vincere sarà dura ma cercheremo di raggiungere la qualificazione alle fasi finali che si terranno al Taliercio» parole pronunciate con aria di sfida e sorrisi furbi; a questo punto ai più superstiziosi non resta altro da fare che augurare buona fortuna, mentre tutti gli altri possono cominciare a tifare per il Galilei.

Riguardo alla squadra, costituita per più di metà da ragazzi del progetto sportivo (8 su 14) e quasi lo stesso numero di giocatori del Basket Riviera Del Brenta (9 su 14), si può dire che è molto affiatata e punta a fare del suo meglio. Questa è la presentazione della rosa:

AGOSTINI LORENZO il giocatore con meno esperienza (6 anni effettivi) a causa di un grave infortunio al ginocchio che lo ha costretto ad allontanarsi dal parquet. Adesso gioca nel Basket Union Vigonza come playmaker. Probabilmente le straordinarie geometrie che adotta in campo le sogna di notte perché questa materia non è prevista al corso linguistico.

BANO ANDREA militante nel Basket Union Vigonza. È un ex calciatore che ha interrotto la sua carriera cestistica per un paio d’anni. Questo è il suo settimo anno da giocatore, ruolo: ala grande.

BARBATO TOMMASO giocatore da 7 anni, milita tra le file del Basket Riviera Del Brenta ma il suo cuore è rimasto del Dolo. Gioca come guardia e ha un tiro formidabile.

BENETOLLO ALBERTO sicuramente i suoi 12 anni di pallacanestro sono notevoli, passati sempre con un unico grande amore: il Basket Union Vigonza. Nel corso della sua carriera ha provato tutti i ruoli fino a diventare una guardia tiratrice dopo gli infortuni alle caviglie che non gli permettono più l’uno contro uno di una volta.

BERTO CHRISTOPHER ha giocato nei Dolo Dolphins per 10 anni, ma adesso ha deciso di smettere per arbitrare. La Reyer School Cup è l’occasione di rispolverare le scarpette e tornare a correre sul parquet.

BONAFE’ JACOPO esperienza di gioco notevole: 12 anni anche per lui. Prima nei Dolphins e adesso nel Basket Riviera Del Brenta. Ruolo: playmaker.

CORRO’ GIANLUCA anche il rappresentante d’istituto fa parte della squadra per la Reyer School Cup 2015. Gioca a basket da 10 anni trascorsi tra Dolo Dolphins e Basket Riviera Del Brenta. Vanta anche un anno trascorso con la Reyer. Essendo un centro, l’area è il suo habitat naturale.

FRANCHIN TOMMASO ex Dolphins e attuale giocatore del Basket Riviera Del Brenta, in squadra con Galesso e in classe con Bano. La pallacanestro è la sua passione da sette anni. Ruolo: ala grande.

GALESSO ANDREA giocatore da 9 anni, ha cominciato nel Dolo e adesso gioca col Basket Riviera Del Brenta. Impiegato sia come playmaker che come guardia, il suo tiro è micidiale da qualsiasi posizione.

MORETTI SIMONE il più giovane di tutta la squadra. Credete che per questo sia il più debole? Be’ vi sbagliate: è uno dei pochi studenti classe 2000 partecipanti al torneo. Ex giocatore del Riviera, dopo la fusione col Dolo è passato al Basket Riviera Del Brenta. Gioca da 9 anni.

RADO LORENZO giocatore da 11 anni trascorsi in solitaria tra Fossò, Villatora e Piove di Sacco. Ruolo: centro. I suoi 192 cm faranno sicuramente la differenza in questa edizione.

SACCON DAVIDE capitano della squadra, ha un passato di 9 anni nei Dolphins, il decimo lo sta giocando con il Basket Riviera Del Brenta in posizione di ala piccola. State attenti ai suoi brucianti 1 contro 1.

TANDUO GIACOMO esperienza cestistica di 9 anni, trascorsi tra le file del Riviera (prima) e Basket Riviera Del Brenta (adesso). Il suo ruolo è playmaker ma il meglio di sé lo dà soprattutto in fase difensiva.

ZAMPIERI ENRICO ex Dolo Dolphins, ora gioca con il Basket Riviera del Brenta. La sua carriera è notevole: ben 12 anni di gioco come ala piccola. Abilità speciali? Tiro e Passaggio. In classe con Bonafé e Saccon

A questo punto, per concludere, descriviamo il “sesto giocatore” in campo: gli oltre mille studenti del liceo che con la loro voce e il loro tifo sostengono e incitano i giocatori in qualsiasi momento. Gli striscioni sono pronti, le voci sono calde; è ora di cominciare a gridare “Forza Galilei!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.