Reyer School Cup: L’Istituto Luzzatti vola ai playoff!

luzzatti festa

Risultati

Istituto Morin – Istituto Luzzatti 30-23

Istituto San Marco – Istituto Parini 22-42

Istituto Morin – Istituto San Marco 42-46

Istituto Parini – Istituto Luzzatti 23-33

Istituto Luzzatti – Istituto San Marco 69-59 D2TS

Istituto Morin – Istituto Parini 38-42

Classifica

Istituto Luzzatti 2-1 (+13)

Istituto Parini 2-1 (+14)

Istituto San Marco 1-2 (-26)

Istituto Morin (-1)

L’Istituto Luzzatti vince la Tappa Mestre 2 Pam Panorama in virtù dello scontro diretto favorevole con l’Istituto Parini.

È il Luzzati – Gramsci a trionfare nella tappa Mestre 2 targata Pam Panorama, sesta tappa del qualification round e terza della conference granata. Due vittorie, contro Parini e San Marco, ed una sconfitta contro il Morin per passare il turno. Al secondo posto si qualifica il Parini con due vittorie ed un’unica sconfitta contro il Luzzati-Gramsci. Terzo classificato l’Istituto San Marco (2-1), che relega all’ultima posizione il Liceo Morin, in virtù della vittoria nello scontro diretto.

La Tappa

Una tappa meravigliosa quella andata in scena nella palestra del Gramsci. Un colpo di scena dietro l’altro nella terza tappa della conference granata, targata Pam Panorama, con i ragazzi che si sono sfidati con una grandissima carica agonistica, accompagnati dall’enorme entusiasmo proveniente dagli spalti gremiti. La vittoria va al Luzzati – Gramsci, che parte in sordina soccombendo ai ragazzi del Morin. Due vittorie nelle rimanenti due partite contro Parini e San Marco, al termine di una vera e propria battaglia, e pass conquistato per i playoff grazie alla sconfitta del Morin contro il Parini nell’ultima partita di giornata. Il secondo posto va ai giovani del Parini, con due vittorie e una sconfitta (proprio contro i primi classificati) e speranze di ripescaggio come miglior seconda ancora vive. Al Terzo Posto l’Istituto Salesiano San Marco che, dopo aver perso all’esordio con il Parini, vince la sfida con il Morin, ma cede dopo due supplementari contro i padroni di casa. All’ultimo posto gli atleti del Morin che si sono presentati all’ultima partita contro il Parini, con una vittoria ed una sconfitta, e con il destino tutte nelle proprie mani: con una vittoria sarebbero arrivati primi nel girone. Ma si sa, nello sport le insidie sono dietro l’angolo così, dopo aver condotto per tutta la partita con un massimo vantaggio di 16 punti (22-6), si fanno rimontare dal Parini, abbandonando ogni sogno di gloria.

Complementi a tutti i ragazzi scesi in campo, che non hanno mai mollato, dando vita ad una tappa entusiasmante. Grandissima prova anche degli studenti sugli spalti, che hanno incessantemente incitato i propri compagni. Un ultimo grazie ai professori, agli arbitri ed ai refertisti che hanno contribuito all’ottimo esito della tappa! BRAVI!

Recap

Istituto Morin – Istituto Luzzatti 30-23 ( 16-15)

Istituto Morin: Frattina 10, Culotta 2, Di Padua 3, Bennardo, Menegazzo 4, Rampazzo, Scancelli 9, Sorato, Pizzato 2, Serafini.

Istituto Luzzatti: Mihalich 8, Ciulu 5, Bagordo, De Angeli 2, Sbrogiò 2, Busatto, Pontini, Cestaro, Pellegrini, Moretti 4, Furlan 2.

Nell’esordio di tappa subito derby tra il Liceo Morin e i padroni di casa dell’ Istituto Luzzatti. Dopo un avvio incerto è il Morin a prendere le redini del gioco, sospinto dalla vena realizzativa di Frattina (10 punti) e Scancelli, 9. A metà tempo con il punteggio di 11-5, c’è la reazione del Luzzatti, che si rifà sotto (16-15 all’intervallo) e poi si porta a condurre 16-18 nella ripresa. Sarà però l’unico vantaggio della partita; il Morin infatti comincia ad intensificare la propria pressione difensiva, rendendo invalicabile la propria area, portando a casa i primi due punti di giornata. (30-23 il punteggio finale).

Istituto San Marco – Istituto Parini 22-42 ( 11-20)

Istituto San Marco: Tegon, Busetto, Armari, D’ambrosio, Visentin, Lirussi, Muzii, Fabris 7, Lizza 7, Laggia 6, Busolin 2, Barretta.

Istituto Parini: Dal Corso, Guido 4, Porcu 3, Cubaj 4, Vianello 4, Luraschi, Pan, Simioni 12, Jerkovich 11, Madera 4.

Esordio nella manifestazione anche per l’istituto Salesiano San Marco e per l’istituto Parini, che si sfidano a viso aperto fin dalle prime battute. Dopo un vantaggio iniziale di 5-2, grazie alla bomba di Fabris, è il Parini a prendere il pallino del gioco, sospinto dalla vena realizzativa di Jerkovich, che infila due triple consecutive che valgono il 6-14 dopo 6’. Il vantaggio per il Parini rimane sempre attorno alla doppia cifra (11-20 all’intervallo), quando iniziano ad accendersi dall’arco anche Simioni (due triple) e Rachele Porcu (una), che portano la propria scuola sul più 18 (11-29). Il San Marco continua a tirare male da tre punti e fatica a penetrare la zona 2-3 dei ragazzi del Parini, dovendo così subire la prima sconfitta di giornata (22-42).

Istituto Morin – Istituto San Marco 42-46 ( 23-17)

Istituto Morin: Frattina 6, Culotta 17, Di Padua 4, Bennardo, Menegazzo, Rampazzo 2, Scancelli 4, Sorato 6, Pizzato, Serafini 3.

Istituto San Marco: Tegon 5, Busetto, Armari 2, D’ambrosio, Visentin, Lirussi, Muzii, Fabris 20, Lizza 12, Laggia 5, Busolin 2, Barretta.

Neanche il tempo di smaltire la delusione e il San Marco torna nuovamente in campo. Ad opporsi il Liceo Morin, vincitore all’esordio. Sin dalle prime battute si intuisce che i giovani del San Marco hanno scaldato la mano rispetto alla partita precedente: in poco tempo piazzano una serie di triple che piega in due la difesa del Morin e dopo 7’ il punteggio è sul 10-17. I ragazzi del Morin non demordono e con un parziale di 13-0, vanno all’intervallo avanti 23-17. Inizia la ripresa e un quanto mai ispirato Fabris (20 alla fine per lui) ristabilisce la parità; ne segue una partita sempre in equilibrio con le squadre a ribattersi colpo su colpo. Alla fine sono due tiri liberi del solito Fabris a portare i suoi a +4, mettendo così il sigillo alla vittoria per il San Marco. (42-46 il risultato finale).

Istituto Parini – Istituto Luzzatti 23-33 (6-10)

Istituto Parini: Dal Corso, Guido 2, Porcu 6, Cubaj, Vianello 7, Luraschi, Pan, Simioni, Jerkovich 4, Madera 4.

Istituto Luzzatti: Mihalich 2, Ciulu 9, Bagordo, De Angeli 3, Sbrogiò 10, Busatto, Pontini, Cestaro, Pellegrini, Moretti 7, Furlan 2.

Primo tempo con le difese a farla da padrone o più semplicemente con gli attacchi in grande difficoltà; il 6-10 con cui si va all’intervallo ne è la riprova. Nella ripresa entrambe le scuole trovano maggior fluidità offensiva, per i padroni di casa si accendono Sbrogiò e Ciulu che in pochi minuti portano il Gramsci avanti 24-11. Il Parini però non molla e grazie alle due triple di Rachele Porcu, riesce a limitare il passivo. (23-33 il finale).

Si arriva all’ultima gara con tutte le squadre appaiate in classifica, con una vittoria ed una sconfitta, e con la qualificazione ancora tutta da decidere.

Istituto Luzzatti – Istituto San Marco 69-59 D2TS ( 21-20; 44-44; 54;54)

Istituto Luzzatti: Mihalich 21, Ciulu 15, Bagordo, De Angeli 6, Sbrogiò 2, Busatto 3, Pontini, Cestaro 2, Pellegrini, Moretti 20, Furlan.

Istituto San Marco: Tegon 17, Busetto, Armari, D’ambrosio, Visentin 2, Lirussi, Muzii, Fabris 20, Lizza 7, Laggia 7, Busolin 6, Barretta.

Eccoci all’ultimo turno per Luzzati e San Marco. Entrambe le squadre si giocano la possibilità di accedere ai playoff, in attesa comunque dell’ultima partita tra Morin e Parini.

Parte forte il Luzzatti, con un parziale di 6-0 firmato dalla coppia Moretti- De Angeli. Il San Marco non si fa sorprendere e ricuce subito, grazie alla precisione dalla lunetta di Visentin e Laggia.I padroni di casa però riprovano l’allungo e dopo 5’ minuti il punteggio segna 14-7. Per l’Istituto San Marco si accendono Tegon (17 punti alla fine per lui) e Fabris (20p), che riportano il punteggio in equilibrio (21-20 all’intervallo). Inizia il secondo tempo e il San Marco mette il turno, sospinto ancora una volta dalla vena realizzativa delle proprie guardie e si arriva a 2’ dal termine con il Luzzatti a dover rincorrere, seppur di misura (37-41 ). Il finale è tiratissimo, talmente equilibrato che si deve ricorrere al tempo supplementare per decretare il vincitore (44-44). Anche nel primo overtime nessuna squadra riesce a piazzare la zampata decisiva: ogni tentativo di allungo del San Marco viene subito rintuzzato dal Gramsci che, sospinto dal calore dei propri sostenitori, agguanta un secondo tempo supplementare (54-54). Inizia il secondo overtime e si percepisce subito che il San Marco è alle corde, il Luzzatti intensifica l’intensità difensiva, recuperando numerosi palloni, trasformati in facili contropiedi. Il parziale è di 15-5: game- set e match!! Al Luzzatti vanno i due punti e la speranza ancora viva di passare il turno, in caso di vittoria del Parini sul Morin.

Ai ragazzi del San Marco l’onore delle armi e la consapevolezza di essere stati dei magnifici protagonisti di una partita che va di diritto tra gli incontri memorabili della storia della Reyer School Cup.

Istituto Morin – Istituto Parini 37-42 (22-15)

Istituto Morin: Frattina 8, Culotta 4, Di Padua, Bennardo, Menegazzo 5, Rampazzo, Scancelli 12, Sorato, Pizzato 5, Serafini 3.

Istituto Parini: Dal Corso, Guido 6, Porcu, Cubaj 1, Vianello 14, Luraschi, Pan, Simioni, Jerkovich 12, Madera 9.

Eccoci giunti all’ultima partita di giornata: ad affrontarsi il Liceo Morin, che in caso di successo andrebbe direttamente ai playoff, e i ragazzi del Parini ormai fuori dai giochi per il primo posto, ma ancora in corsa per essere ripescati come miglior seconda di conference.

Dopo la palla a due è il Morin a farla da padrone, portandosi subito al comando, con un vantaggio sempre crescente, che tocca il più 16 a 3’ dall’intervallo (22-6). A questo punto però cala la concentrazione, e sono bravissimi i ragazzi del Parini a riportarsi sotto, sospinti da un’ispiratissima Sara Madera (9 punti alla fine per lei), che riporta sotto i suoi ( 22-15 alla pausa). Nel secondo tempo la musica non cambia e il Morin subisce la progressiva rimonta del Parini, grazie a uno Jerkovich, autentico mattatore nella ripresa (tutti 12 i punti a referto segnati negli ultimi dieci minuti). Si arriva così ad un finale punto a punto. Il Morin non riesce a permeare la difesa e zona del Parini, dovendo così soccombere 37-42. Il Morin vede così svanire il passaggio del turno al suo esordio nella manifestazione.

Il Parini invece, vincendo conquista il secondo posto e consegna il pass per i playoff ai ragazzi del Gramsci – Luzzatti.

 

Comunicazione

L’Istituto San Marco vince la sfida della comunicazione della Tappa Mestre 2 Pam Panorama. I responsabili stampa d’Istituto Beatrice ‪Zamengo,‬ Agnese ‪‎Baldan‬ e Giorgiana ‪Cojocariu‬ hanno prodotto uno splendido video e una bella presentazione PDF di ogni atleta. Entrambi gli elaborati sono visualizzabili qui sotto. Un plauso anche a Gaia Valent ed Alessandro Da Villa dell’Istituto del Liceo Morin che hanno presentato la propria squadra con un documento PDF.

Tifo

Davvero difficile trovare un vincitore per la sfida del tifo data la grandissima partecipazione dei tantissimi studenti presenti sulle tribune durante tutta la mattinata. Per la creatività e l’organizzazione vogliamo premiare anche qui l’Istituto San Marco, una decimo di studentesse hanno tifato in maniera positiva per tutta la mattinata con cori abbinati a coreografie mentre altri ragazzi sventolavano le bandiere d’Istituto, il tutto accompagnato con tamburi e cartelloni. I complimenti però vanno a tutti i ragazzi presenti per la grande partecipazione e il sostegno che hanno contribuito a rendere l’atmosfera in campo unica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.