TAPPA 4 IN’S MERCATO

DATA: Martedì 07/02/2023 (dalle ore 8.30)
Via Virgilio 1, Venezia Mestre (Ve).

Istituti coinvolti:

Bruno-Franchetti di Mestre
Pacinotti di Mestre
Luzzatti di Mestre
Lazzari di Dolo

Risultati

Bruno-Franchetti vs Luzzatti: 26-27 (8-11)

Lazzari vs Pacinotti: 4-48 (2-25)

Luzzatti vs Lazzari: 41-17 (17-10)

Bruno-Franchetti vs Pacinotti: 25-35 (16-14)

Bruno- Franchetti vs Lazzari: 55-16 (25-8)

Luzzati vs Pacinotti: 31-42 (14-23)

 

Classifica

Pacinotti: 6 (3-0)
Luzzatti 4 (2-1)
Bruno-Franchetti 2 (1-2)
Lazzari: 0 (0-3)

Chi è stato l'MVP della tappa In's Mercato Mestre 2?

View Results

Loading ... Loading ...

CRONACA

(Pacinotti 1º Class.)

Quarto atto della Volksbank Reyer School Cup. Questa volta il campo di gioco è la nuova palestra di via Virgilio a Mestre. Le quattro contender sono: Istituto Bruno-Franchetti di Mestre, Istituto Pacinotti di Mestre, Istituto Luzzatti di Mestre e Istituto Lazzari di Dolo che si sono sfidate con la solita formula in un girone all’italiana che ha messo in palio due pass per la seconda fase, denominata Reyer Madness. Il Pacinotti e il Lazzari sono due istituti storici del torneo scolastico Reyer in quanto hanno partecipano dalla prima edizione del 2014, in cui l’istituto mestrino ha giocato e perso per un soffio la finalissima contro il Benedetti-Tommaseo di Venezia. Il Bruno-Franchetti è la scuola più titolata della Volksbank Reyer School Cup avendo vinto 4 edizioni consecutive (2015, 2016, 2017 e 2018). Dopo le sei partite l’esito del campo vede prevalere il Pacinotti che nella gara decisiva supera il Luzzati grazie all’elevato tasso tecnico di ragazzi come Barbero (miglior realizzatore della quarta tappa), Gattel e Bonivento.

GAME 1

Bruno-Franchetti: Baccarini, Tridente 1, Ficucciello, Voltan 2, De Nunzio, Dalla Torre 7, Dalla Francesca 4, Bassani 6, Paneghel, Orlando 5, Pagan 1, Rizzo.

Luzzatti: Cester 2, Sartori, Danesin, Javakhadze, Caburlotto 5, Forcellini, Zuin 1, Tramontin 2, Pozzobon, Trevisiol 7, Stevanato 3, Borse 7.

La prima partita della quarta tappa la vince il Luzzatti che in volata batte il Bruno-Franchetti, soprattutto grazie al talento offensivo di Gianluca Trevisiol. Mani gelate in avvio di gara e difese arcigne che hanno la meglio sugli attacchi, 4-4 a metà periodo. Il Luzzatti grazie al play Trevisiol e il lungo Borse produce un break di 6-0. Alla prima sirena il punteggio recita 11-8 con il Bruno-Franchetti tenace nel superare il momento di difficoltà. Nella ripresa il Bruno-Franchetti entra con il piglio giusto e De Nunzio e l’ex Reyer Bassani trovano giocate di talento portando la propria squadra sino al -1. In un finale concitato la bomba di Trevisiol manda in archivio la prima sfida, mentre dall’altra parte l’ultimo a mollare è Filippo Dalla Francesca. 27-26 il finale.

GAME 2

Lazzari: Perrone, Zampieri, Sforza, De Rossi, Gianella, Carraro, Luise, Nalesso, Calzavara 2, Santello 2, Marin, Ulema.

Pacinotti: Bordino, Vecchina 5, Inchiostro 3, Canuto 2, Barbero 2, Busatto 2, Ceolin 10, Ojog 10, Ugenti 6, Bonivento 2, Gattel 2, Pieropan 6.

Secondo match della giornata in una sfida senza storia; infatti il Pacinotticon il quintetto tutto griffato Reyer con Bonivento, Gattel e soci, mette subito le cose in chiaro travolgendo il Lazzari spinto comunque da una meravigliosa tifoseria: eloquente il risultato di 25-2 dei primi 10 minuti. Nel secondo tempo ordinaria amministrazione per il fortissimo Pacinotti che dà spazio a tutta la panchina. Boato da stadio dei tanti presenti al primo canestro dal campo per i ragazzi di Dolo. La contesa termina con una spettacolare schiacciata di Giovanni Pieropan alla Vince Carter con tanto di “it’s over”. 48-4 il finale.

GAME 3

Luzzatti: Cester 2, Sartori, Danesin, Javakhadze 2, Caburlotto 17, Forcellini, Zuin 7, Tramontin 2, Pozzobon, Trevisiol 5, Stevanato 4, Borse 2.

Lazzari: Perrone 2, Zampieri, Sforza, De Rossi, Gianella 2, Carraro 2, Luise, Nalesso, Calzavara 2, Santello 7, Marin, ulema 2.

Il Luzzatti con grande autorità supera il Lazzari: alla sirena finale il +24 non lascia dubbi sull’esito del match. Il Luzzatti parte con le marce alte spinto dai canestri di capitan Fuin, mentre il Lazzari si affida Lorenzo Santello. Il primo tempo termina sul 17-10 con i ragazzi di Mestre in controllo. Nella ripresa Trevisiol si trasforma in Mike James: triple, assist e giocate spettacolari per il talentino del Luzzatti. A metà secondo tempo il Luzzatti doppia il Lazzari sul 26-13. Gli ultimi cinque minuti sono senza storia, la mamma aveva già buttato la pasta da un pezzo. 41-17 il finale.

GAME 4

Bruno-Franchetti: Baccarini, Tridente 4, Ficucciello, Voltan 1, De Nunzio, Dalla Torre 7, Dalla Francesca, Bassani 6, Paneghel, Orlando 5, Pavan 2, Rizzo.

Pacinotti: Bordino, Vecchina, Inchiostro, Canuto, Barbero 15, Busatto 4, Ceolin, Ojog 4, Ugenti, Bonivento 2, Gattel 4, Pieropan 6.

Al giro di boa è uno spettacolo sugli spalti con le tifoserie di Pacinotti e Bruno-Franchetti che si confrontano con cori goliardici. Alla fine in rimonta vince il Pacinotti dopo aver sofferto non poco contro l’ottimo Bruno-Francehtti. 9-0 di parziale iniziale per il Bruno-Franchetti con Bassani e Dalla Francesca al comando delle operazioni. Gattel sblocca i suoi a cronometro fermo dopo oltre cinque minuti senza segnare da parte di un Pacinotti in difficoltà. Tridente insacca una tripla dal parcheggio che vale il 13-4 a favore del Bruno-Franchetti. Bonivento prova a scuotere i suoi con una giocata sublime: virata e appoggio al vetro e, insieme a Barbero, riduce il gap fino al -2, 16-14 con cui si chiude il primo tempo. Nella ripresa Pieropan fa valere tutta la sua fisicità e il Pacinotti dà subito la spallata decisiva grazie anche all’ottimo Barbero, 16-24 al 15’. Il Bruno-Franchetti torna a segnare con Orlando-Facchin, ma il tasso tecnico del Pacinotti è troppo per tutti nonostante Dalla Torre provi invano e recuperare il divario. 35-25 il finale.

GAME 5

Bruno-Franchetti: Baccarini 4, Tridente 7, Ficucciello 18, Voltan, De Nunzio 4, Dalla Torre 2, Dalla Francesca 2, Bassani 10, Paneghel 6, Orlando 2, Pagan, Rizzo.

Lazzari: Perrone 2, Zampieri, Sforza, De Rossi, Gianella, Carraro, Luise, Nalesso, Calzavara 4, Santello 10, Marin, Ulema.

La quinta partita ha il terzo posto in palio con le due sfidanti già eliminate. Nonostante questo si “combatte” in campo con lo spirito giusto. Alla prima sirena Bruno-Franchetti largamente al comando sul 25-8 sul Lazzari. Nella seconda parte del match si tira tanto dalla lunga distanza con Massimo Ficuciello devastante capace di segnare in un amen quattro triple in fila. 55-16 il finale.

GAME 6

Pacinotti: Bordino, Vecchina, Inchiostro, Canuto, Barbero 12, Busatto 2, Ceolin, Ojog 11, Ugenti 2, Bonivento 3, Gattel 10, Pieropan 2.

Luzzatti: Cester, Sartori, Danesin, Javakhadze, Caburlotto 1, Forcellini, Fuin 5, Tramontin 6, Pozzobon, Trevisiol 11, Stevanato, Borse 10.

È subito spettacolo in avvio dell’ultima e decisiva partita che assegna il primo posto della quarta tappa denominata iN’s Mercato. Infatti, Bonivento in contropiede si esibisce in una super schiacciata portandosi via canestro, ferro e retina. Il Pacinotti scappa via con la tripla di Gattel, 11-3 a metà tempo. In difesa Pietropan oscura la vallata con una serie di stoppate che ricordano quelle di Mitchell Watt. Gattel detto “Gatto” continua a predicare pallacanestro e un suo gioco da 2+1 vale il +9 che diventa poi +11 (19-8) grazie a Busatto.

Il primo tempo termina sul 23-14 con il Pacinotti comodamente in controllo del match. Capitan Fuin prova a scuotere il Luzzati: la sua “garra” porta i suoi sul -6 (23-17). Barbero e compagni, però, sono attenti e concentrati e il Pacinotti torna a macinare gioco dando la spallata vincente agli avversari anche se Trevisiol e Borse lottano fino all’ultimo possesso limando il divario fino al 33-29 a 2’ dalla sirena. È Gattel dalla lunetta a mandare i titoli di coda sulla quarta tappa e negli ultimi secondi Barbero delizia la folla con il suo ball-handling e pure una tripla con il suo educato tiro mancino, Vince con merito il Pacinotti contro l’ottimo Luzzati: 42-31 il finale.

AGOSTINI GROUP TOP SCORER: Barbero Francesco, del Pacinotti, nonché Playmaker Orogranata.

VOLKSBANK 3 POINTS CONTEST: Leonardo Vecchina vince la gara superando in finale Andrea Gattel dopo due spareggi.

 

La miglior tifoseria: Per decibel è il Pacinotti, il Bruno- Franchetti ricorda con uno striscione Tommaso e Riccardo. Bravi anche i ragazzi del Luzzati e quelli di Dolo del Lazzari.

Next stop: venerdì 10/02/2023 (dalle ore 8.30) per la Tappa 5 In’s Mercato per la Conference Oro, alla Palestra Liceo Galilei in via C. Frasio 27 Dolo (VE).